Villa DAP

Roma, Santa marinella

Anno
2014
Luogo
Santa Marinella
Committente
Diego e Arianna
Impresa
Pino Sanginiti
mq
oltre 120
Durata
6 mesi

ante operam

descrizione della ristrutturazione della villa

   Il progetto di ristrutturazione di questa villa a Santa Marinella, sul mare, in provincia di Roma, ha comportato profonde trasformazioni sia all’interno che all’esterno della villa stessa. L’esterno della villa, originariamente, si presentava visivamente molto pesante, totalmente rivestita di mattoncini in cotto smaltato, mentre a terra una pavimentazione in cotto rivestiva quasi totalmente tutto il piazzale perimetrale della villa, presentando numerose crepe e infiltrazioni. L’impianto della piscina, inoltre, presentava diversi malfunzionamenti, motivo per il quale si è deciso di ristrutturare completamente e in maniera importante tutto l’esterno. All’interno invece si è deciso di operare una ristrutturazione al fine di ammodernare lo stile originale della villa.

   I lavori di ristrutturazione dell’interno hanno comportato una radicale trasformazione. Al piano interrato tutto l’intonaco dei muri perimetrali, rovinato dall’umidità, è stato sostituito con un apposito intonaco deumidificante, posando contestualmente anche una nuova pavimentazione in gress fornita dalla Ceamit, creando anche un locale lavanderia. Al piano terra viene ristrutturato il bagno e ricavata una stanza polivalente da utilizzare sia come studio e che come camera ospiti. Anche la cucina è stata completamente progettata e ristrutturata da CasaDesign. A terra viene posizionata una pavimentazione in cotto smaltato a mano della D’Agostino, fornita sempre dalla Ceamit, blu scuro a riprendere le colorazioni tipiche delle strutture mediterranee di mare. Al posto del tavolo è stato posizionato un enorme biliardo, sempre di colore frassinato bianco, illuminato da due lampade di Cattelan, fornite da CasaDesign, mentre la preesistente parete del camino è stata completamente ridisegnata per renderla più moderna e piacevole, utilizzando a rivestimento dei mattoncini in gesso (Ceamit). Al primo piano vengono completamente ristrutturati i due bagni, mentre le camere vengono risistemate e riarredate (CasaDesign), ricavando nel corridoio anche due capienti vani.

   All’esterno avvengono i maggiori lavori di ristrutturazione. Per prima cosa viene eliminata la vecchia tettoia di ingresso per progettarne una totalmente progettata e realizzata dal fabbro. Sempre tramite il fabbro viene realizzata sia la recinzione completa dell’esterno che le ringhiere del piano superiore della villa, in base al disegno creato da noi, in cui delle sinuose fasce spezzano il disegno della ringhiera stessa. Contestualmente viene rifatto completamente il sistema di carico e scarico della piscina, posizionato nel locale tecnico realizzato sul retro della villa. Tutta la pavimentazione esterna viene sostituita e ridisegnata con un pavimento in resina della Primiceri (Ceamit), progettando un disegno più netto e realizzando anche delle grandi aiuole in grado di ospitare alberi da frutto e un ulivo. La piscina viene completamente impermeabilizzata  e rivestita con un nuovo mosaico di Bardelli (Ceamit), inserendo anche una nuova illuminazione policromatica. Lo spogliatoio vien demolito e completamente riprogettato. Il vecchio rivestimento della villa viene completamente demolito e trattato per la maggior parte della sua area con un intonaco adatto all’area di mare, mentre la parte bassa della villa è stata rivestita con mattoncini di Primiceri (Ceamit), creando un movimento piacevole e leggero dell’intera villa. Anche l’illuminazione è stata progettata in modo tale da lasciare delle zone a luce più soffusa e altre con un’illuminazione più potente.

la progettazione

LA REALIZZAZIONE ESTERNA

la realizzazione dell’interno